FAQ Le domande ricorrenti e le risposte

Viste le numerose e-mail e i numerosi messaggi nei quali ci chiedete qual è la posizione di Noi per Venezia nei confronti di molti dei temi importanti per la città abbiamo deciso di inserire questa FAQ page per dare una risposta ad alcune delle vostre domande.
Questa pagina deve essere intesa come un work in progress e i vostri suggerimenti saranno benvenuti.
Potete scriverci a con@noipervenezia.it

Residenzialità

Riteniamo quella per la residenzialità una battaglia fondamentale sia per Venezia che per Mestre, Venezia in cinque anni ha perso più di 5000 abitanti mentre a Mestre è in atto un fenomeno di sostituzione che la sta spopolando dai mestrini per lasciare il posto a pendolari e lavoratori extracomunitari che poi si riversano a Venezia per lavorare.
Occorrono risposte, e occorrono con estrema urgenza, questa giunta non è stata, e non è, in grado di darle.

 

Grandi Navi e Laguna

Sulle grandi navi non accettiamo compromessi e le vogliamo fuori dalla Laguna, l’attuale amministrazione vuole il porto a Marghera e l’escavo del canale Vittorio Emanuele III mentre altri competitors, come ad esempio il PD, propongono soluzioni graduali e fumose che, a nostro avviso sortiranno l’effetto di lasciare tutto come sta adesso.
Un eventuale porto a Marghera sarebbe una catastrofe sotto il profilo dell’inquinamento atmosferico e l’escavo di ulteriori canali in Laguna equivarrebbe a dare il colpo di grazia ad un ecosistema fragile e già fortemente compromesso.

 

Gestione dei flussi turistici

Siamo per un turismo sostenibile ma soprattutto per un turismo che porti valore aggiunto alla città, gli strumenti ci sono e hanno già dato ottimi risultati in altre città europee, primo fra tutti il demarketing territoriale.
Siamo per una moratoria di almeno 36 mesi sull’apertura di nuovi alberghi anche a fronte di un fenomeno di dumping delle camere che in un vicino futuro rischieranno di essere svendute per la troppa offerta.
Lotta senza quartiere alla ricettività abusiva che tra insula e terraferma conta almeno 12000 posti letto e fa concorrenza sleale a chi nella ricettività opera onestamente.

 

Municipalità

Questa giunta ha messo in atto una vergognosa operazione di svuotamento delle Municipalità e di accentramento di potere, vanno ripristinate le Municipalità e con esse la rappresentanza dei cittadini e la trasparenza amministrativa.

 

Sicurezza

Occorre una svolta decisa sul fronte della sicurezza, intere aree di Mestre sono ostaggio dello spaccio di droga e della delinquenza comune, le baby gangs non sono state debellate del tutto.
La battaglia all’illegalità ha più facce e va affrontata su più fronti, iniziando dal sociale che questa giunta ha letteralmente disintegrato e arrivando ad un presidio della città che possa essere elemento di deterrenza.
Proponiamo un tavolo permanente con le Forze dell’Ordine e gli operatori del sociale per trovare le soluzioni ed essere più presenti su tutto il territorio comunale.

 

Trasporto Pubblico

La recente pandemia di Covid 19 ha messo in luce tutta la fragilità del sistema trasporti pubblici, occorre un radicale riassetto delle partecipate dei trasporti senza manager strapagati che non hanno saputo fornire alcuna soluzione ma, soprattutto, è imperativo introdurre efficienza e trasparenza.
Occorrono investimenti per limitare al minimo l’impatto dei mezzi nell’ambiente e occorre con estrema urgenza un piano di riassetto del traffico acqueo (la città lo aspetta dal 2013) che avrebbe ricadute positive anche sulle emissioni.

  • Facebook
  • Twitter

Noi per Venezia

CF 94098100277

© 2020 Noi per Venezia - powered by Noi per Venezia - All rights reserved - Testi ed immagini sono proprietà intellettuale riservata e tutelati da copyright.

IMPORTANTE: Il nostro sito non utilizza nessun sistema di geolocalizzazione o cookies nel rispetto della privacy degli utenti.